A mio padre

E’ arrivata finalmente. Erano quasi quattordici anni che avevamo appuntamento. Da quel giorno caldissimo, era la fine di agosto, quando il cuore mi si stracciò da petto. Cazzo, che male, tremendo. La ricordo avere il colore del vomito, era giallo, era il mio, il sapore salato del sudore che mi bagnava i capelli. Sentivo freddo. […]